Google Analytics per monitore il traffico

Monitorare il traffico del sito ti mette nella condizione di comprendere a fondo gli utenti che lo visiteranno ed essere così in grado di creare contenuti mirati, utili e capaci di accrescere l’interesse del tuo pubblico.

Tenere traccia delle visite inoltre permette di ottenere moltissime informazioni sul sito, come il numero di visitatori, la durata media delle visite, i contenuti più visionati e altri dati preziosissimi. Tutte queste risposte puoi trovarle solo installando Google Analitycs considerato lo strumento per eccellenza per monitorare il traffico di un sito web.

Clicca questo pulsante se decidi di acquistare le nostre Risorse consigliate.

Grazie mille

Per registrare il tuo sito su Google Analitycs, anche in questo caso, devi possedere un account Gmail e portarti all’indirizzo https://analytics.google.com. Nella sezione Impostazioni proprietà inserisci il nome del sito e il suo indirizzo. Dal menu Categoria di settore selezionane una e successivamente imposta Italia in Segnalazione fuso orario.

Google Analytics per WordPress

In seguito otterrai l’ID di monitoraggio da selezionare e copiare. Adesso non resta che collegare il sito a Google Analitycs. Dal pannello di controllo di WordPress vai su Plugin > Aggiungi nuovo e nella barra in alto cerca Insert Headers and Footers dell’autore WPBeginner.

Google Analytics per WordPress

Dopo averlo installato, portati su Impostazioni > Insert Headers and Footers. Questo plugin ti permette di collegare il codice di monitoraggio fornito da Google Analitycs all’interno di tutte le pagine del sito semplicemente incollandolo nel box Scripts in Header.

Da ora in poi Google Analitycs analizzerà il traffico in entrata del tuo sito. Dal pannello di controllo di Analitycs potrai vedere una serie di rapporti come ad esempio le persone collegate in tempo reale e le pagine che stanno visitando.

Google Analytics per WordPress

Nel rapporto Pubblico potrai capire nel dettaglio quante visite stai ricevendo, controllare quanti utenti hanno visitato il sito, quante pagine hanno visualizzato oppure il loro tempo di permanenza medio. Esplorando le singole voci puoi capire la provenienza delle visite oppure quali dispositivi usano gli utenti tra desktop, mobile e tablet.

Google Analytics per WordPress

Altre informazioni interessanti le trovi nel menu Acquisizione in cui comprendere la provenienza delle visite mentre nel rapporto Comportamento potrai analizzare le pagine visualizzate e i contenuti più apprezzati.

Questo strumento è fondamentale per analizzare nel dettaglio l’andamento di un progetto online. Se volessi conoscere in che modo gli utenti interagiscono con il tuo sito ti consigliamo assolutamente di utilizzare Google Analitycs.

Commenti

Per qualsiasi dubbio o domanda, scrivi un commento qui sotto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.