Scegliere un Tema grafico

In questo paragrafo ti facciamo una panoramica generale dei temi grafici e ti daremo alcuni consigli su come sceglierne uno per il tuo sito web. Uno degli aspetti più interessanti e creativi di WordPress è quello di poterlo personalizzare graficamente. La scelta di un tema grafico ti permette di creare il layout del tuo sito sia da un punto di vista strutturale che grafico.

Quando installi WordPress viene automaticamente attivato uno dei template gratuiti che il CMS mette a disposizione, starà a te poi scegliere il tema più adatto al tuo progetto. Esistono svariati temi per WordPress e molti vengono sviluppati per specifici settori. Puoi trovare temi grafici per siti di ricette, siti aziendali, siti per fotografi, ecc.

Esempio Tema WordPress Ricette

Ad esempio i temi per siti di ricette sono pensati per creare gallerie di immagini e schede dettagliate mentre i template studiati per siti aziendali hanno altre caratteristiche come la creazione di Pagine portfolio, testimonial, ecc.

Da quello che puoi capire il tema è un componente importantissimo del tuo sito WordPress, sceglierne uno di qualità ti permetterà di ottenere ottimi risultati oltre a realizzare un sito professionale.

Clicca questo pulsante se decidi di acquistare un pacchetto SiteGround.

Grazie mille

Ora, se ti porti su Aspetto > Temi, puoi vedere che è presente il tema Astra installato nei tutorial precedenti. Questo tema è gratuito ma possiede anche una versione a pagamento che ti permette di usare funzionalità più avanzate.

I temi gratuiti possono essere installati direttamente da pannello di controllo cliccando su Aggiungi nuovo tema. Qui puoi trovare innumerevoli template e per effettuare una ricerca più dettagliata ti basta cliccare il pulsante Filtro funzionalità che restringe la ricerca in base alle funzionalità che desideri.

Scelta Tema WordPress

Di template gratuiti ce ne sono un’infinità ma hanno delle forti limitazioni. Essendo gratuiti non garantiscono supporto tecnico e aggiornamenti e nella maggior parte dei casi non sono ottimizzati per i motori di ricerca.

Se le tue intenzioni sono quelle di creare un sito amatoriale, senza ambizione di crescita, allora potresti pensare di sceglierne uno gratuito. Al contrario, se vuoi creare un sito professionale realizzato tenendo in considerazione aspetti come il posizionamento sui motori di ricerca allora la scelta deve essere quella di un tema a pagamento.

In questo corso ti faremo vedere come realizzare un sito sia con il tema gratuito Astra e sia utilizzando il tema Enfold. Il tema Astra infatti è considerato uno dei migliori temi gratuiti per WordPress e grazie all’utilizzo del page builder Elementor ti permetterà comunque di realizzare un sito elegante e funzionale.

Tema Astra per WordPress

Nella seconda parte, dedicata ai temi grafici, vedremo nel dettaglio come usare il tema a pagamento Enfold con il quale sarai in grado di portare WordPress ad un livello successivo e creare un sito davvero professionale.

Ovviamente, la scelta finale resta a te. Se vuoi creare un sito WordPress solo per hobby, ad esempio per scrivere un blog personale, allora sicuramente sarai in grado di trovare un tema gratuito che soddisfi le tue esigenze. Se invece vuoi creare un sito degno di nota, ti suggeriamo vivamente un tema premium come Enfold. Il costo si aggira sui 50/60 euro (una tantum) e ti permetterà di avere il supporto tecnico e gli aggiornamenti direttamente dallo sviluppatore del template.

Il marketplace dove puoi acquistarlo si chiama ThemeForest, raggiungibile all’indirizzo ThemeForest.net. ThemeForest vende molti temi grafici di qualità ma a volte si trovano anche template piuttosto scadenti. Prima di fare un acquisto, bisogna quindi verificare che il tema scelto sia valido.

Clicca questo pulsante se decidi di acquistare un tema su ThemeForest.

Grazie mille

Solitamente, quando dobbiamo acquistare un tema procediamo in questo modo. Dal menu principale entriamo nella categoria WordPress e qui andiamo a vedere i template bestseller cliccando il pulsante View all. In questo modo facciamo una prima scrematura di tutti quei temi che posseggono buone valutazioni.

Dopo aver individuato un tema interessante, entriamo all’interno della sua scheda e controlliamo alcune caratteristiche. In corrispondenza della voce Software version devi verificare con quale versione di WordPress è compatibile.

L’altra voce a cui prestare molta attenzione è quella chiamata Layout. Qui assicurati che ci sia scritto Responsive. Ciò significa che il tema è visualizzabile anche sui dispositivi mobili come smartphone e tablet.

L’ultimo check, ma non meno importante, è verificare la disponibilità dello sviluppatore nel servizio di supporto. Cliccando su Comments infatti potrai visualizzare le richieste lasciate dagli utenti e la tempistica con cui lo sviluppatore risponde.

Se tutte queste informazioni rispecchiano le nostre esigenze, visualizziamo la demo cliccando su Live Preview. In questo modo possiamo vedere il tema in azione e verificare se ci piace esteticamente. Se il tema soddisfa le nostre aspettative, procediamo all’acquisto.

Si tratta quindi di un procedimento abbastanza facile. Ti consigliamo di controllare queste caratteristiche prima di acquistare qualsiasi tema per WordPress. Passiamo ora ai prossimi tutorial dove entreremo nel vivo del corso e inizierai finalmente a dare forma al tuo sito.

Commenti

Per qualsiasi dubbio o domanda, scrivi un commento qui sotto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.