Temi WordPress: l’anatomia di un tema

In questo tutorial ti spieghiamo schematicamente come è fatto un tema WordPress. Prima di iniziare a personalizzare graficamente il sito è opportuno che tu capisca bene la struttura. Tutti i siti web sono organizzati in sezioni che hanno un nome specifico.

Le parti di un sito si dividono in Header, Content, Sidebar e Footer. Vediamo nel dettaglio quali elementi inserire in queste sezioni e la loro funzione. Quello che hai davanti è uno schema che mostra la struttura semplificata di un sito web in versione desktop e mobile.

Anatomia di un Tema WordPress

I temi grafici moderni sono responsive ovvero pensati per adattarsi automaticamente ai vari dispositivi. Naturalmente non devi costruire un sito diverso per ogni singolo device ma sarà il tema stesso ad adattarsi. I contenuti saranno gli stessi ma cambierà solo la loro disposizione.

L’Header è la parte posta in alto e generalmente contiene il logo e il menu di navigazione. Il logo rappresenta il tuo brand e deve essere sempre presente in tutte le pagine del sito. Per noi occidentali che leggiamo da sinistra verso destra è importante che il logo e il nome del sito siano collocati sempre in alto a sinistra.

Clicca questo pulsante se decidi di acquistare un pacchetto SiteGround.

Grazie mille

Fondamentale è il menu di navigazione che permette di accedere facilmente ai contenuti in modo da aumentare l’usabilità dell’intero sito. La parte centrale invece è chiamata Content e al suo interno vengono inseriti contenuti testuali e multimediali come immagini e video. Questi contenuti generalmente sono allineati a sinistra perché l’occhio cade prima su questa parte a causa della nostra abitudine a leggere in questo senso.

Poi abbiamo la Sidebar che solitamente viene usata negli articoli di un blog, posta a sinistra o a destra, e contiene al suo interno i widget. Capita a volte di vedere la Sidebar anche nelle pagine ma è preferibile visualizzarla solo negli articoli.

Un sito web termina con il Footer che, come l’Header, viene ripetuto in tutte le pagine e gli articoli. Al suo interno di solito troviamo i widget, i link alle pagine statiche come privacy e cookie e le informazioni di contatto.

Commenti

Per qualsiasi dubbio o domanda, scrivi un commento qui sotto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.